Quello della TAGESMUTTER è un lavoro… e come tale va RICONOSCIUTO ed ISTITUZIONALIZZATO

Postato il Aggiornato il

Ho sentito il bisogno di scrivere una sorta di lettera aperta a tutte coloro che ritengono giusto prestare il proprio servizio come “volontarie” presso un’associazione, percependo un rimborso spese. Questa soluzione può sembrare economicamente vantaggiosa… in realtà è altamente deleteria dal punto di vista dei “diritti”. Quello della tagesmutter è un LAVORO e, come tale, va RICONOSCIUTO ed ISTITUZIONALIZZATO. Come in Inghilterra, Irlanda, Francia, Germania. Come anche in alcune isole felici in Italia (ad esempio, fino a qualche mese fa il Comune di Parma).

Muoviamoci insieme affinchè questo lavoro venga riconosciuto come tale dalle istituzioni!

……”Parlo a te, donna, ” tagesmutter volontaria”, che conosci quale sia la fatica e la responsabilità nell’accudire un gruppo di bambini di così tenera età.

Tu sai bene che non stai facendo tutto questo semplicemente per la gloria.
Sai bene che nessun contributo previdenziale ti verrà (giustamente) versato dall’Associazione di Volontariato presso cui operi, se non quei pochi spiccioli relativi all’eventuale prestazione di lavoro occasionale eccedente i 5000 euro annui previsti dalla legge.

Quella prestazione di lavoro occasionale che, sommata ai “rimborsi spese” che presenti all’associazione, servono a coprire la percentuale dell’80% sugli incassi a te promessa.

Sai bene che se gonfi i “rimborsi spese” per aumentare i margini di profitto, la responsabilità penale di tutto ciò sarà solo ed esclusivamente tua e non dell’associazione.

Ci sono altri modi per fare il tuo LAVORO. Apri una partita iva. Crea una cooperativa. Se abiti in Lombardia, crea un’Associazione (informati sul sito web della Regione). Informati. Ma non rinunciare alla tua dignità di lavoratrice.”

Se hai bisogno di una mano per iniziare, contattami: tatalessandra@hotmail.it

da decine di anni)!Immagine

2 pensieri riguardo “Quello della TAGESMUTTER è un lavoro… e come tale va RICONOSCIUTO ed ISTITUZIONALIZZATO

    […] che operano in Associazioni di “nidi famiglia”… what’s wrong with you (maybe)? e Quello della TAGESMUTTER è un lavoro… e come tale va RICONOSCIUTO ed ISTITUZIONALIZZATO descrivendo quanto purtroppo avviene in alcune realtà associative (di volontariato e non): donne […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...